Gestione redditività dell’ albergo

In questi giorni all’interno del gestionale alberghiero Hotelpedia stiamo implementando lo Yeld management  con alcuni indici che permettono di determinare la redditività ed il potenziale che si può raggiungere col vostro albergo.

Questi indici sono di semplice calcolo ma non vengono quasi mai utilizzati nelle strutture indipendenti.

In tutti i consigli che stiamo per dare si da per scontata la presenza sul sito web dell’hotel di un Booking Engine: senza un software per le prenotazioni on-line manca infatti la base per rendere il sito web uno strumento di vendita effettivo.

Il nostro gestionale è integrato con un Booking Engine ed un Channel manager acquistabili a parte che vi consentono di aggiornare biunivocamente le disponibilità su tutti i portali sui quali siete iscritti (Booking,Venere,Expedia).

gestione-yeld-management_thumb%25255B2%25255D Gestione redditività dell’ albergo

1 – Indice medio di occupazione (IMO)
Dividendo il numero delle camere occupate per il totale delle camere della struttura ricettiva in un dato arco temporale si ottiene l’indice medio di occupazione (chiamato anche coefficiente di occupazione).
Camere occupate
———————– X 100 = IMO
Totale camere

2 – Ricavo medio per camera (RMC)
Si calcola dividendo il fatturato totale generato dalle camere per il numero delle camere occupate:
Fatturato camere
———————- = RMC
Camere occupate
I due indici sopra descritti sono utili ma danno una informazione molto più interessante quando vengono messi in relazione fra di loro nella determinazione del primo degli indici fondamentali: il REVPAR (Revenue per available room).

3 – REVPAR
Il REVPAR si calcola come segue:
RMC X IMO
oppure
Fatturato totale camere
———————————-
Totale camere disponibili
Il REVPAR è un indice che ci permette di capire realmente come si stanno vendendo le camere. Gli esempi sotto fanno meglio capire…
Ipotizziamo 3 alberghi che hanno le seguenti caratteristiche:
Albergo A: 100 Camere, IMO 70%, RMC 50€, REVPAR 35 €
Albergo B: 200 Camere, IMO 60%, RMC 70€, REVPAR 42 €
Albergo C: 50 Camere, IMO 90%, RMC 60€, REVPAR 54€

Come si vede bene dall’esempio, l’albergo che sta vendendo al meglio è il C, nonostante che B abbia un RMC più alto.

Il REVPAR può essere calcolato su qualunque tipo di periodo (giorno, settimana, mese, anno) ed è utilizzato per determinare il reale prezzo di vendita tenendo conto anche del valore dell’invenduto. Ma è un indice ancora più utile se messo a confronto con quello che è il potenziale massimo di vendita della struttura, incrociandolo con il seguente parametro: la tariffa massima.

4 – Room sale efficiency (RSE)
Ricavo potenziale = rack rate X numero totale delle camere
Fatturato totale camere
——————————— = RSE
Ricavo potenziale
Quanto più il REVPAR si avvicina alla tariffa rack il RSE si avvicina a 1.

Conclusioni

Semplicemente considerando questi semplici indici con Hotelpedia è possibile porsi degli obbiettivi aziendali misurabili. Inoltre si hanno dei dati a disposizione che permettono di valutare meglio (cioè in maniera scientifica e non solo a sensazione) l’impatto dell’introduzione delle tecniche di yield management nella struttura.

Autore: micropedia

Azienda informatica che sviluppa software personalizzato siti web portali e commerce per le piccole e medie imprese su territorio nazionale. Siamo anche una web agency e ci occupiamo di realizzazione loghi aziendali comunicazione e consulenza SEO e SEM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *